Piano di promozione del Made in Italy 2019, risorse per 140 milioni

Condividi:

Il nuovo Piano straordinario per il made in Italy prefigura una selezione per le grandi fiere, puntando di più sulla comunicazione e sulla formazione. Il potenziamento del Piano straordinario per la promozione del Made in Italy e l’attrazione degli investimenti in Italia si avvale, per l’anno 2019, di una dote complessiva di risorse complessive pari a 140 milioni di euro.

Il Piano ha l’obiettivo generale di ampliare il numero delle imprese, in particolare PMI, che operano nel mercato globale, di espandere le quote italiane del commercio internazionale, di valorizzare l’immagine del Made in Italy nel mondo, di sostenere le iniziative di attrazione di investimenti esteri.

Nel dettaglio, il Piano si realizza mediante l’attuazione delle seguenti 9 linee di intervento:

1) iniziative straordinarie di formazione/informazione sulle opportunità offerte dai mercati esteri alle imprese, in particolare PMI;

2) supporto alle più rilevanti manifestazioni fieristiche italiane di livello internazionale;
3) valorizzazione delle produzioni di eccellenza, in particolare agricole e agroalimentari e tutela all’estero dei marchi e delle certificazioni di qualità e di origine delle imprese e dei prodotti;
4) sostegno alla penetrazione dei prodotti italiani nei diversi mercati, anche mediante appositi accordi con le reti di distribuzione;

5) realizzazione di campagne di promozione strategica nei mercati più rilevanti e di contrasto al fenomeno della contraffazione e dell’Italian sounding (imitazione di un prodotto/denominazione/marchio attraverso un richiamo alla presunta italianità) tramite l’utilizzo della tecnologia blockchain;

6) sostegno all’utilizzo degli strumenti di e-commerce da parte delle PMI;
7) realizzazione di tipologie promozionali innovative per l’acquisizione e la fidelizzazione della domanda dei mercati esteri;

8) rafforzamento organizzativo delle start up nonché delle MPMI, in particolare attraverso l’erogazione di contributi a fondo perduto in forma di voucher;
9) sostegno ad iniziative di promozione delle opportunità di investimento in Italia, nonché di accompagnamento e assistenza degli investitori esteri in Italia.

L’attuazione del Piano spetta all’ICE (Agenzia per la promozione all’estero ed internazionalizzazione delle imprese italiane)

Il piano straordinario previsto per il 2019 vede una rimodulazione nel riparto delle risorse rispetto ai precedenti periodi:

– il budget per le azioni di comunicazione – che comprende le spese per portare i buyers in Italia passa a circa 23 milioni;

– per le attività di formazione il budget è più che raddoppiato a 9 milioni di euro;
– anche per l’e-commerce la dotazione di risorse è più che raddoppiata a 19,5 milioni circa;
– aumentano di poco le risorse per l’attrazione degli investimenti esteri, a 6,5 milioni;
– rimangono sostanzialmente invariate le risorse destinate agli accordi con la GDO (20,5 milioni circa);

– invariato anche il budget (10 milioni) per i voucher finalizzati all’assunzione di Temporary Export Manager (TEM), figure professionali esperte nei processi di internazionalizzazione d’impresa, destinate ad affiancare gli imprenditori nella definizione e attuazione delle strategie di sviluppo sui mercati esteri;
– le risorse destinate alla valorizzazione delle produzioni agricole di eccellenza ammontano a circa 6,5 milioni;

Il nuovo Piano straordinario vede invece diminuire gli stanziamenti per le fiere, sia per quelle italiane (da 33 a circa 29 milioni), sia per la partecipazione a fiere estere (da 24 a circa 15,5 milioni) con al posto di alcuni grandi eventi che durano pochi giorni con altre iniziative tipo “High Street Italia”, padiglioni permanenti, 365 giorni all’anno, da allestire all’interno degli shopping mall di alcune grandi piazze internazionali.

Condividi:

Be the first to comment on "Piano di promozione del Made in Italy 2019, risorse per 140 milioni"

Leave a comment

Questo sito utilizza cookie di terze parti per migliorare la tua esperienza di navigazione. Informazioni

POLITICA DI UTILIZZO DEI COOKIES


Un cookie è un file che viene scaricato sul tuo computer quando consulti alcuni siti Web. I cookies permettono ai siti Web di conservare e recuperare informazioni sulle abitudini di navigazione dell'utente su un sito o sul dispositivo utilizzato, e in base a queste informazioni, di riconoscerlo. Tuttavia, i dati ottenuti sono protetti. Riguardano soltanto il numero delle pagine visitate, la città in cui è localizzato l'IP della connessione al sito Web, la frequenza e la ricorrenza delle visite, la durata delle visite, il browser utilizzato, l'ISP o il tipo di terminale da cui è partita l'operazione. Dati come nome, cognome o indirizzo postale della connessione non vengono raccolti. I cookies utilizzati su questo sito Web e i loro utilizzo sono:

SESSIONID : scade al termine della sessione. Questo cookie permette di seguire la navigazione dell'utente durante la sessione, di conservare le informazioni inserite dall'utente nei campi che lo prevedono, e di assicurare la qualità e la sicurezza della navigazione sulle pagine del sito.
_pk_XXXX.XXXX : scade dopo 30 minuti. Questo cookie permette di ottenere dati sull'utilizzo delle nostre pagine Web a fini statistici.
CDN : scade dopo 3600 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
Slb : scade dopo 30 minuti. Questo cookie è utilizzato nella ripartizione di carico, per capire se l'utente resta sullo stesso server host per l'intera sessione.
VisitorEntrance : scade al termine della sessione. Questo cookie determina l'origine geografica dell'utente, attraverso l'indirizzo IP di connessione.
cookieAccepted : scade dopo 365 giorni. Questo cookie permette di mascherare le informazioni sull'utilizzo dei cookies del sito e viene utilizzato solo se l'utente ne accetta l'utilizzo.
Puoi autorizzare, bloccare o eliminare i cookies installati sul tuo computer modificando le opzioni del tuo browser. Per i browser più popolari trovi qui i link:

Internet Explorer
Mozilla Firefox
Google Chrome
Apple Safari

Ti informiamo che la disattivazione di un cookie potrebbe impedire o rendere difficoltosa la navigazione o le prestazioni dei servizi proposti sul nostro sito.

Chiudi